Volterra

Gioiello di arte etrusca, romana, medievale e rinascimentale, Volterra è situata alla sommità di un colle di 550 metri dal quale si domina tutta la valle del Cecina, fino al mare. È circondata da un paesaggio a forti tinte per la presenza delle cosiddette Balze: voragini create da piccole frane, smottamenti e fenomeni di erosione che hanno sagomato le dolci colline argillose del territorio. A Volterra la storia ha lasciato il suo segno con continuità dal periodo etrusco fino all'ottocento, con testimonianze artistiche e monumentali di grandissimo rilievo che possono essere ammirate semplicemente passeggiando per le vie del centro storico, ma anche visitando i tre musei cittadini: il Museo Etrusco Guarnacci, la Pinacoteca Civica e il Museo d'Arte Sacra. Volterra si distingue anche per l’artigianato di pregio, in particolare per la lavorazione dell'alabastro che l’ha resa celebre nel mondo.