Piazza del Duomo

La piazza è dominata dai monumenti più importanti della città, il Palazzo del Podestà (con la Torre Grossa e il Museo Civico) e il Duomo, la Basilica Collegiata di Santa Maria Assunta (XII secolo), le cui pareti interne sono interamente ricoperte di affreschi con scene dal Vecchio e Nuovo Testamento ad opera di artisti della Scuola Senese e Fiorentina. Il Duomo racchiude anche la Cappella di Santa Fina, con bellissimi affreschi di Domenico Ghirlandaio. Di fronte al Duomo si erge il Vecchio Palazzo del Podestà, sormontato dalla Torre Rognosa, appartenuta ai ghibellini Salvucci, acerrimi nemici dei guelfi Ardinghelli, i cui palazzi con le “Torri Gemelle” sorgono nella piazza adiacente, Piazza delle Erbe.